Leggo dal mio diario di osservazioni: “Erano quasi le ore 18 di UT (ore 20 estive) mentre ispeziono come sempre il cielo per vedere come sarà la serata astronomica, c’era da osservare e stimare la Nova Kuwano, denominata PU VUL, all’improvviso mi attira l’attenzione un punto luminoso, allarmato per quello che ho sempre asserito sugli UFO mi precipito a prendere il mio fedele 7 X 50, guardo e vedo tre punti luminosi e sempre più allarmato prendo il cavalletto con già montato il mio binocolo 15 X 80 guardo e tiro un sospiro di sollievo: appariva chiaramente la forma di un pallone di plastica a forma di pera con la punta rivolta verso il basso. Posizione a Sud-Sud Ovest, alto sull’orizzonte circa 30 gradi, di magnitudine apparente -7 ……”. Segue l’osservazione sino alle UT 18h 37m 37s quando scompare quella che dovrebbe essere stata una sonda meteorologica. Il 14 settembre il Corriere della Sera comunica il fatto con una tendenza allarmistica; per la verità poi il 15, sempre il Corriere, chiarisce il tutto.

URANIO

CONTATTI

We're not around right now.

Sending

©2019 Osservatorio Galilei Tutti i diritti riservati. Relizzazione Web

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account

Vai alla barra degli strumenti

Navigando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca il link seguente per consultare la documentazione su cookie e GDPR maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo e la relativa informativa GDPR.

Chiudi