Il 20 marzo 2010 ed il 23 settembre 2010 sono i due giorni degli equinozi. Quando il Sole attraversa l’equatore celeste. Giorno uguale alla notte. Prendendo delle effemeridi e contando il tempo, arrotondato al minuto, che il Sole sta sotto e sopra all’orizzonte in questi due giorni, i conti non tornano. Giorno diverso dalla notte ? Esiste, infatti, un tempo “geometrico o reale” ed un tempo “apparente”, questo ultimo tiene conto della rifrazione atmosferica la quale modifica sensibilmente la posizione del Sole, in particolar modo al sorgere ed al tramontare. Ecco il mistero! Verificate. Allora scoprirete che i veri “equinozi apparenti” cadono il 17 marzo 2010 ed il 26 settembre 2010. Per gli anni precedenti e successivi le diversità sono minime.

URANIO

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

CONTATTI

We're not around right now.

Sending

©2019 Osservatorio Galilei Tutti i diritti riservati. Relizzazione Web

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account

Vai alla barra degli strumenti

Navigando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca il link seguente per consultare la documentazione su cookie e GDPR maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo e la relativa informativa GDPR.

Chiudi