(Napoli, 20 ottobre 1830 – Napoli, 5 aprile 1915)
Figlio del generale borbonico Gennaro Fergola, proveniva da una famiglia di artisti e scienziati, tra cui ricordiamo il pittore Salvatore Fergola ed il matematico Nicola Fergola.
Ammesso a soli 13 anni all’Osservatorio astronomico di Capodimonte, vi passò tutta la sua vita scientifica. Prima dell’unificazione italiana, insegnò matematica alla Scuola Militare Nunziatella. Nel 1860, fu nominato da Garibaldi professore d’introduzione al calcolo sublime all’università di Napoli (vi insegnò, a partire dal 1863, anche analisi superiore).
Tra i vari incarichi di prestigio ricoperti, si ricordano quello di Professore di Astronomia all’Università di Napoli (1890-1910); di Rettore dell’Università di Napoli (1889-1891); Direttore dell’Osservatorio astronomico di Capodimonte (Specola di Napoli) (1890-1910); e Presidente dell’Accademia Pontaniana di Napoli (1900-1903) (1906-1909). Socio dell’Accademia dei Lincei, nel 1905 fu nominato senatore del Regno d’Italia.
Sino al 1863, Fergola produsse numerosi lavori di matematica pura (inviluppi, numeri di Bernoulli, serie).
Successivamente a tale data, la sua produzione scientifica diventa più marcatamente legata allo studio dell’Astronomia.
Questi ultimi lavori, cui è legata la sua fama di studioso, concernono principalmente argomenti quali calcoli d’orbite di asteroidi, calcolo di differenze di longitudini, la posizione dell’asse di rotazione della Terra ed il connesso problema della variazione delle latitudini.

CONTATTI

We're not around right now.

Sending

©2019 Osservatorio Galilei Tutti i diritti riservati. Relizzazione Web

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account

Vai alla barra degli strumenti

Navigando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca il link seguente per consultare la documentazione su cookie e GDPR maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo e la relativa informativa GDPR.

Chiudi